Neuropsicologia

 

La neuropsicologia è la disciplina che studia i rapporti tra cervello e funzioni cognitive, contribuendo alla progressione delle conoscenze delle neuroscienze. Essa si avvale di metodi clinici e strumentali, coniugandosi con le nuove tecnologie e proponendo modelli interpretativi del funzionamento della mente/cervello. Il concetto di base della neuropsicologia è che i normali processi cognitivi siano correlati con il funzionamento di specifici sistemi cerebrali. I danni a tali sistemi possono generare peculiari disturbi che si manifestano con una serie di alterazioni osservabili dal comportamento e valutabili con prove formalizzate, cioè i test. La ricerca neuropsicologica tenta di rispondere alla domanda generale "come funziona il cervello?", esplorando i rapporti tra componenti funzionali cognitive e strutture nervose. 

 

OBIETTIVI

La neuropsicologia clinica studia specificamente le conseguenze cognitive dei danni cerebrali provocati da eventi patologici di diversa natura (ictus cerebrali, traumi cranici, neoplasie, processi degenerativi, infezioni), allo scopo sia di contribuire all'elaborazione di teorie sulla organizzazione delle funzioni cognitive, sia di comprenderne le basi neurofunzionali. La neuropsicologia clinica si occupa anche di allestire strumenti di valutazione (test, questionari, griglie di osservazione comportamentale) utili per esaminare i diversi deficit, raggiungere un'accurata diagnosi clinica e tracciare il profilo cognitivo dei pazienti, anche al fine di pianificare la successiva riabilitazione neuropsicologica. 

 

METODI DI STUDIO

I metodi di ricerca in neuropsicologia clinica sono essenzialmente due:

  1. lo studio di casi singoli o di piccoli gruppi omogenei di pazienti;
  2. lo studio di grandi gruppi di pazienti.

Lo studio di casi singoli, storicamente, è stato il primo strumento di indagine scientifica delle relazioni tra mente e cervello. Già nella seconda metà dell'Ottocento, gli studiosi esaminavano, post-mortem, le lesioni cerebrali presenti in pazienti con specifici disturbi comportamentali. Proprio l'analisi dettagliata del comportamento dei pazienti ha fornito un contributo sostanziale per la comprensione dell'organizzazione dei processi cognitivi. 

 

 

Informazioni per i pazienti

Per rendere più efficiente la gestione delle consulenze e degli appuntamenti presso il mio Studio, metto a vostra disposizione alcune informazioni utili.

Orario di apertura dello Studio:

dal lunedì al sabato

dalle 9.00 alle 21.00

telefono 3206160908

Dott.ssa Lucilla Bernardi - Studio di Psicologia e Psicoterapia
Psicologia e benessere
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Dott.ssa Lucilla Bernardi - Iscrizione all'Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo, sez. A, N°1714 - Via Abruzzo, 25 - 67100 L'AQUILA - P.IVA: 01883810663 - Tel: 320 6160908 - studio@lucillabernardi.it Privacy Policy